Il Comitato di Genova del Centro Sportivo Italiano organizza direttamente o patrocina tornei e manifestazioni relativi a diversi sport.

NEWS IN EVIDENZA

Sport outdoor, unica opportunità

Razionalmente e legalmente l’outdoor è l’unica proposta sportiva possibile e sicura in questo particolare momento ma, dal punto di vista psicologico, le persone sono restie ed hanno paura.

Fermare lo sport: decisione senza senso

Senza nessuna evidenza scientifica ed epidemiologica il Governo ferma tutto lo sport, tranne quello professionistico. Una scelta miope ed incomprensibile.

Ci sono sport alternativi al calcio

Se restano confermate le limitazioni per il calcio ai bambini e ragazzi bisogna proporre sport alternativi che consentano comunque di fare attività fisica.

Non fermiamo lo sport dei ragazzi

Non ha alcun senso logico ed epidemiologico fermare lo sport giovanile per prevenire il contagio da Covid- 19: il rischio è quello di far diventare bambini e ragazzi più obesi e più soli.

Palestre e piscine: nuovo protocollo

C’è un nuovo protocollo con norme ancora più dettagliate per consentire che palestre e piscine restino aperte.

Vietati i contatti e le gare ufficiali

Il CSI di Genova si adegua al DPCM del 18 ottobre e sospende temporaneamente fino al 13 novembre gli eventi agonistici ufficiali relativi al calcio e agli altri sport di contatto.

Sport di contatto, si può!

Il nuovo DPCM consente allenamenti e gare ufficiali degli sport di contatto per ASD e SSD affiliate a Federazioni ed Enti di Promozione sportiva come il CSI riconosciuti dal CONI

Lo sport in sicurezza è salute

Secondo molte indiscrezioni potrebbe esserci nuovamente un provvedimento di sospensione degli sport di contatto da parte del Governo: siamo ormai coinvolti in Italia dalla seconda ondata della pandemia di Covid con una crescita esponenziale giornaliera dei contagi e alcuni ospedali che cominciano ad andare in sofferenza. Come sempre il CSI si atterrà al massimo rispetto